Autorità regionale di protezione 10

Le Autorità regionali di protezione sostituiscono dal 1° gennaio 2013 le Commissioni tutorie regionali. Hanno il compito di prendere provvedimenti in materia di protezione della persona.

La competenza territoriale dell’Autorità regionale di protezione 10, con sede a Locarno, si estende alle persone domiciliate nei Comuni di Locarno, Muralto e Orselina.

L 'Autorità regionale di protezione si occupa di:

  • Agire nell’ambito del diritto di protezione dei minori e degli adulti con l’istituzione delle misure di protezione necessarie quali tutele (per minorenni), curatele, misure di controllo e di sostegno
  • Nominare i curatori, vigilare sul loro operato, approvare inventari, rendiconti e rapporti morali
  • Ordinare misure a protezione dei minori con privazione di custodia e/o autorità parentale, collocamenti, sorveglianze
  • Approvare le convenzioni relative al mantenimento ed alle relazioni personali di minori nati al di fuori dal matrimonio, decidere il conferimento dell’autorità parentale congiunta
  • Conferire mandati per valutazioni psichiatriche, socio-famigliari o delle capacità genitoriali
  • Decretare privazioni dell’esercizio dei diritti civili o della libertà a scopo di cura

L’Autorità è composta dal presidente, da un membro permanente e dal delegato comunale del Comune di domicilio della persona interessata.

Gli interventi dell’Autorità regionale di protezione avvengono a seguito di istanze presentate dagli utenti, dopo segnalazioni da parte di Servizi o di privati oppure d’ufficio.

Il curatore della Città di Locarno, su mandato dell’ ARP 10 di Locarno, segue persone domiciliate nel Comune con compiti amministrativi e personali.

Ultimo aggiornamento pagina: 28.10.2014, 16:18