Educazione

Formare i cittadini di domani: un’impostazione pedagogico-didattica che non si limita quindi a considerare solo il merito scolastico, ma che mira all’educazione della persona nella molteplicità delle sue componenti. È l’obiettivo della politica scolastica comunale.

La scuola è un luogo di incontro fondamentale per la crescita dei futuri cittadini. In una società frenetica, dove l’individuo è bersagliato dalle informazioni, in una società che consuma velocemente tutto, la scuola deve offrirsi come sede ideale per relazionare, come spazio capace di mettere in contatto le diverse e mutevoli competenze del mondo esterno.

La scuola, intesa come istituzione, deve saper offrire strumenti, formare la coscienza critica degli allievi, cercando di coniugare tradizione e innovazione. Le opportunità offerte dalle ore passate sui banchi non devono pertanto limitarsi al solo conseguimento di una licenza o ad una valutazione numerica, devono andare al cuore della formazione libera e critica dell’individuo.

Pertanto, l’Istituto scolastico comunale di Locarno intende promuovere una scuola dove l’apertura diventa una necessità, dove insegnare significa educare, dove si aiutano i giovani a crescere in modo armonioso e responsabile.

Ultimo aggiornamento pagina: 28.10.2014, 16:13