A Locarno si cercano giovani per intervistare altri giovani

18.10.2022

Nell’ambito del progetto di intervento precoce svolto in collaborazione con Radix Svizzera italiana, la Città di Locarno cerca giovani tra i 16 e i 20 anni che siano interessati a prendere parte a una ricerca tra pari, intervistando i propri coetanei e consegnando alla Città idee per migliorare le opportunità di vita per questa fascia di età.

Da diversi mesi la Città di Locarno ha avviato con Radix Svizzera italiana il progetto di intervento precoce, coinvolgendo diversi enti di interesse che si occupano di giovani a livello regionale. Si è costituito così un gruppo di lavoro che ha elaborato due progetti concreti: la realizzazione partecipata di una mappatura dei servizi utili ai giovani e alle loro famiglie nella regione e una ricerca tra pari per capire come stanno i giovani a Locarno, cosa permette loro di stare bene e cosa invece crea disagio e difficoltà.

Per partire concretamente con questo secondo progetto, si cercano ora giovani ricercatori e ricercatrici tra i 16 e i 20 anni che, con la formazione e l’aiuto di esperti, possano raccogliere tra i loro coetanei esperienze, punti di vista e opinioni su come si vive nella regione, quali difficoltà si incontrano, quali domande si hanno, quali risposte si trovano.

La ricerca avrà luogo tra gennaio e maggio 2023 e l’obiettivo sarà quello di consegnare alla Città di Locarno le idee per migliorare le opportunità di vita per questa fascia di età. A chi si metterà a disposizione verrà riconosciuto un contributo economico per il tempo e le spese sostenute.

Per presentare ai giovani interessati tutti i dettagli del progetto, rispondere alle domande e raccogliere le adesioni, è previsto un incontro mercoledì 14 dicembre alle 18.00 al Centro Giovani di Locarno.

Maggiori informazioni possono essere richieste allo 079 934 26 20 (telefono) oppure 076 361 75 02 (whatsapp).

- Comunicato
- Flyer