Azienda acqua potabile

Con una vendita di oltre 3 milioni di metri cubi d’acqua ogni anno ed una rete di condotte che supera abbondantemente i 100 chilometri l’Azienda comunale dell’acqua potabile di Locarno è la seconda per importanza di tutto il Cantone.

Essa serve infatti non solo i cittadini di Locarno, ma anche la popolazione dei Comuni di Losone e Muralto, con i quali la Città ha stipulato un’apposita convenzione.

La maggior parte dell’acqua proviene dai pozzi di captazione della Morettina, dove l’acqua di falda viene pompata ed immessa in rete e nei vari serbatoi dislocati sul territorio. Il consumo di energia elettrica è superiore al milione di kWh. L’Azienda dispone comunque di numerose sorgenti dislocate in ben 5 Comuni diversi che garantiscono l’approvvigionamento idrico soprattutto nella zona collinare e a Losone.

Su di un’area così vasta – da considerare che viene servito anche tutto il territorio di Locarno sul Piano di Magadino – è necessario operare con personale competente e preparato, in modo di far fronte a eventuali emergenze o disagi: incluso il personale amministrativo, l’Azienda dispone di 13 unità lavorative.

Nell’ambito della ristrutturazione dell’amministrazione avvenuta nel 1998/9, l'Azienda è stata inserita a tutti gli effetti all’interno della struttura organizzativa dell’Ufficio tecnico comunale. A partire dall'inizio di settembre 2017 la struttura organizzativa conosciuta come Ufficio tecnico è stata suddivisa un due unità organizzative, l'Azienda dell'acqua potabile è stata accorpata alla Divisione Urbanistica e Infrastrutture.

La segreteria dell’Azienda è sempre a disposizione dell’utenza per richieste relative agli abbonamenti, agli allacciamenti o ad altre esigenze.

Ultimo aggiornamento pagina: 13.09.2017, 16:51