Aiuto |
Policy |
Site Map |
Ricerca
Logo_testa.jpg
 
Albo Comunale |
News |
Cartine |
Gallery |
Link
ARGOMENTI
Ignora collegamenti
Home
IstituzioniEspandi Istituzioni
AmministrazioneEspandi Amministrazione
Turismo e manifestazioniEspandi Turismo e manifestazioni
Cultura e storiaEspandi Cultura e storia
AziendeEspandi Aziende
Ambiente e ecologiaEspandi Ambiente e ecologia
DocumentazioneEspandi Documentazione
 

SPOTS







 
Ignora collegamentiSalute e affari sociali > Colonie > Colonia fondazione Vandoni

Colonia fondazione Vandoni


La Colonia Vandoni sorge ai Monti Croppi, sul territorio del Comune di Tegna. E' raggiungibile a piedi in una ventina di minuti, partendo dal posteggio dello stand di tiro di Ponte Brolla, grazie ad un comodo viottolo che costeggia nella sua prima parte la sponda destra del fiume Maggia per poi salire fin su ai Monti. Si tratta di una costruzione realizzata riattando parzialmente un rustico, al quale successivamente, con un ulteriore importante intervento di ristrutturazione nel corso del 1987, sono stati aggiunti un grande locale polivalente e nuovi servizi igienici.

La Colonia Vandoni fu istituita nel 1964 dal compianto Cordialino Vandoni, persona molto conosciuta nel Locarnese, e non solo, per la sua generosità e per le sue qualità di guaritore. Dopo una quindicina di anni di apprezzata attività, per ragioni diverse, ma soprattutto per il sensibile calo di interesse per questo genere di proposte di occupazione delle vacanze estive dei ragazzi, nel 1979 fu costretta a cessare la propria esperienza. Nel 1981 la casa fu donata alla Città di Locarno, nella speranza di trovarle una destinazione adeguata nell’ambito delle offerte a favore dell'infanzia.

Con l’istituzione a partire dall’anno scolastico 1982-1983 del doposcuola sociale, sorse la necessità di assicurare durante i mesi estivi una continuità all’intervento socio-educativo a favore di ragazzi che per ragioni di varia natura erano bisognosi di adeguata accoglienza: necessità per i genitori di lavorare, presenza di un unico genitore, malattia, ecc. Si ritenne che la Colonia Vandoni potesse costituire un’interessante opportunità estiva in tal senso: fu così che a partire dal 1983 iniziò per questa struttura una seconda vita.

Si tratta di un modello che comporta un non trascurabile impegno dal punto di vista pratico organizzativo, ma che presenta l’indubbio vantaggio di limitare a soli cinque giorni consecutivi l’allontanamento dalla famiglia e dunque di ridurre al minimo, sia i disagi connessi con eventuali problemi affettivi di nostalgia, sia il rischio di delega da parte dei genitori all'istituzione per un periodo a volte prolungato.

Un altro aspetto importante della colonia si riferisce al numero limitato di ragazzi accolti. Per ogni turno infatti il numero massimo è fissato a 25, ciò che consente l’impostazione del soggiorno di vacanza sulla base di uno spirito di piacevole familiarità.

I ragazzi hanno un’età compresa fra 6 e 12 anni. Per ognuno di essi è prevista la possibilità di partecipare ad un massimo di tre turni. Un’altra componente che esercita un indubbio fascino sui ragazzi è costituita dall’ubicazione della Colonia Vandoni: lo stabile, circondato da un ampio spazio di gioco opportunamente recintato, sorge in mezzo al verde. Un ricco bosco di latifoglie, ampi terreni utilizzati come pascolo, costituiscono tutt'attorno occasioni assai apprezzate per poter svolgere nella massima libertà i giochi più diversi, da quelli d’avventura a quelli sportivi, da quelli di costruzione a quelli di scoperta della natura. Per il trasporto di bagagli e vettovaglie la Colonia dispone di una piccola filovia che in pochi minuti collega la piana di Avegno con i Monti Croppi.

Per quanto attiene alla programmazione dell’attività quotidiana va segnalato che essa è assai variata, con giornate che si svolgono anche in luoghi della Regione ( giornata al lago, in Cardada,…). Un responsabile di turno, coadiuvato da monitrici e monitori, propongono le varie attività e accompagnano i ragazzi sull’arco dell’intera giornata, sempre attenti ai loro desideri e bisogni, come pure alle loro attitudini e comportamenti. Attività manuali e creative, giochi di società, giochi di ruolo, tornei sportivi, drammatizzazioni, canti, scenette, letture, giochi spontanei, passeggiate, offrono ad ognuno l’opportunità di divertirsi e di arricchire significativamente il proprio bagaglio di esperienze e di relazioni umane.



SERVIZI AI CITTADINI 
Ignora collegamenti
Sportello virtualeEspandi Sportello virtuale
Cancelleria municipale
Controllo abitanti
Esattoria comunale
Contribuzioni
Polizia comunale
Scuole comunali
Trasporti pubblici
WiFi gratuito
Catasto solare
Carta sconti domiciliati
Suggerimenti alla città
 

CONTATTI
Indirizzo:
Città di Locarno
Segreteria delle colonie 
Piazza Grande 18
6601 Locarno 1

Telefono:
+41 (0)91 756 31 59

Fax:
+41 (0)91 751 11 77

e-mail:
colonie.estive@locarno.ch


Orari:

Gio
14.00 - 16.15
Accesso telefonico
Lu - Ve
09.00 - 11.45 14.00 - 16.15