I diciottenni di Locarno

28.03.2019 - 00:00

Martedì sera a Palazzo Marcacci si è tenuta la cerimonia per festeggiare i locarnesi che nel 2019 compiono 18 anni, passando così alla maggiore età. Circa 70 le giovani e i giovani presenti che hanno risposto all’invito ed hanno ascoltato gli interventi. Il Sindaco Scherrer: “Parliamoci. E non lasciatevi mai zittire, da nessuno”. L’ospite Flavio Sala: “Non dimenticatevi dei vostri sogni, un giorno potranno aiutarvi”

Tutto il Municipio martedì ha ricevuto ufficialmente a Palazzo Marcacci le cittadine e i cittadini che nel 2019 hanno compiuto o compiranno 18 anni, passando così alla maggiore età. Il Sindaco Alain Scherrer, dopo aver presentato i colleghi dell’esecutivo comunale, ha ringraziato la settantina di giovani presenti per essere energia positiva, esortandoli a non smettere di comunicare e a diffidare dell’emotività, che “ci porta a scegliere una soluzione perché è la meno penosa, non perché è quella giusta.”

In Sindaco ha inoltre ricordato il prossimo appuntamento con i giovani di Locarno – che si terrà nella Sala del Consiglio comunale il prossimo 30 aprile – invitando i diciottenni a partecipare e a lavorare insieme, perché “i vostri occhi ci permettono di vedere la Città attraverso lenti diverse”.

È seguito un momento speciale con gli ospiti Flavio Sala e Moreno Bertazzi, che nelle vesti del frontaliere Roberto Bussenghi e del doganiere Dodo Ghidossi hanno arricchito il momento ufficiale e divertito i festeggiati. Anche il loro intervento però si è concluso con un pensiero rivolto ai giovani e al futuro: “Non dimenticatevi dei vostri sogni e di ciò che vi piaceva fare da piccoli, teneteli in un angolino della vostra mente; perché magari un domani quella passione o quel talento tornerà a fare capolino e vi aiuterà, o darà uno scopo alla vostra vita”.

Per festeggiare l’importante traguardo personale, ad ogni giovane presente è stata offerta una tessera per il programma di Bike sharing della regione per 1 anno, e un’entrata per le piscine e gli scivoli del Lido comunale.

Qualche foto dell’evento: