Scuole dell’infanzia ai Saleggi, avvio della progettazione delle due nuove sezioni

03.04.2020

Nella sua seduta settimanale del 31 marzo, il Municipio ha approvato il Messaggio per la fase di progettazione esecutiva e procedura d’appalto per la realizzazione delle due nuove sezioni della Scuola dell’infanzia ai Saleggi per un importo complessivo di CHF 420’000.-. Il progetto vincitore del concorso di progettazione per l’edificazione delle due nuove sezioni, vinto dal progetto L’OASI dell’architetto Fabio Sestito di Lugano, era risultato il migliore progetto tra i 42 presentati.

Lo stabile delle scuole dell’infanzia oggetto dell’ampliamento è stato progettato e realizzato dall’architetto Dolf Schnebli nel 1973 e fa parte dei beni culturali d’interesse comunale proposti al Consiglio Comunale il 17 aprile 2018.

Le due nuove sezioni della scuola dell’infanzia che, una volta approvati i crediti da parte del legislativo cittadino, saranno edificate accanto alla struttura esistente, permetteranno di ampliare l’offerta scolastica ed adattare il fabbisogno per i prossimi anni. “Si tratta di un progetto prioritario per la Città”, ha sottolineato il capo dicastero Giuseppe Cotti. Attualmente la Divisione logistica e territorio sta lavorando su altri progetti di ampliamento e ristrutturazione delle sedi scolastiche cittadine. In primis la sede delle scuole elementari di Solduno, come sottolineato dall’ing. Roberto Tulipani, direttore della stessa Divisione.

Tornando al progetto di ampliamento della scuola dell’infanzia ecco alcuni dati del progetto.

Il posizionamento del volume della nuova scuola dell’infanzia chiarisce i rapporti urbanistici tra la parte esistente e il contesto dell'area esterna verso le case popolari, costruendo un nuovo fondale, che costituisce il nuovo limite dello spazio esterno. La proposta progettuale presenta una soluzione atta ad essere realizzata senza pregiudicare la continuità dell'attività scolastica, rendendo possibile una edificazione indipendente con accesso di cantiere separato dall'accesso alla scuola dell’infanzia.

Dopo l’approvazione del credito da parte del legislativo cittadino, si potrà quindi avviare la progettazione che coinvolgerà pure il corpo decenti. La domanda di costruzione, parallela alla richiesta del credito per la realizzazione, è prevista nel corso del 2021.

Il Municipio crede nella bontà e nella realizzazione di questo progetto in quanto rappresenta una tappa importante per poter offrire nel prossimo futuro ai propri studenti e a tutto il corpo insegnante degli spazi adeguati.

Per ulteriori informazioni: Ing. Roberto Tulipani, Direttore della Divisione logistica e territorio, dlt@locarno.ch, 091 756 32 11