Controllo dei parcheggi pubblici ed estensione dell’occupazione del suolo pubblico

07.05.2020

Durante il periodo acuto della pandemia la Polizia comunale ha limitato il controllo del traffico fermo, concentrandosi su attività di prevenzione e controllo relative alle disposizioni federali e cantonali. In queste settimane di ripresa delle attività si comunicano la ripresa dei regolari controlli (e l’ubicazione di stalli per soste di lunga durata a prezzo contenuto), come anche la possibilità per gli esercizi pubblici ed i commerci, su richiesta, di beneficiare di un’estensione temporanea per l’occupazione del suolo pubblico.

L’attività degli ultimi due mesi è stata focalizzata sulla collaborazione tra le diverse forze dell’Ordine pubbliche coordinate dallo Stato Maggiore Cantonale di Condotta, incentrandosi su aspetti preventivi e di controllo dettati dalle disposizioni federali e cantonali in materia di “Covid19”. Tra le attività che hanno subito una limitazione dei controlli figura pure quella dei posteggi.

Attualmente, a seguito dell’aumento del traffico di veicoli dovuto alla riapertura di ulteriori servizi e attività pubblici e privati, anche grazie all’allentamento delle misure imposte da cantone e confederazione, si impone un’intensificazione dei controlli dei parcheggi pubblici, volti anche a garantire la giusta rotazione, soprattutto nelle zone centrali della Città. Ne consegue che chi non ottempera alle norme vigenti per quanto riguarda il traffico fermo, sarà sanzionato. Si invitano pertanto le società che operano nel campo edilizio, ma non solo, ad adottare le opportune soluzioni organizzative.

Si rammentano pure le possibilità di pagamento delle tariffe tramite l’applicazione “Parkingpay” e “Twint” scaricabili sui propri cellulari, e la possibilità di usufruire di stalli a lunga durata e con tariffe contenute nelle seguenti Vie e zone: Posteggio Palexpo, Viale Respini, Via A. Nessi, Via Canevascini, Via delle Scuole, Via Pestalozzi, Via Saleggi, Via Varesi, Via ai Monti, Locarno Monti e zona Tennis coperto alla Morettina.

Consci infine delle difficoltà economiche causate dalla situazione straordinaria dettata dall’emergenza Covid, si informa pure che gli Esercizi Pubblici e i Commerci della Città possono richiedere alla Polizia l’estensione temporanea dell’occupazione del suolo pubblico, con il preciso intento di favorirne l’attività garantendo i criteri previsti, in particolare di distanza sociale.

Eventuali richieste sono da trasmettere all’indirizzo di posta elettronica (polizia.comunale@locarno.ch) e saranno valutate dal servizio preposto, che prenderà contatto direttamente con il richiedente per un sopralluogo.

Per ulteriori informazioni: Comando Polizia Città di Locarno, 091 756 33 11