Un gesto per tutti i bambini della Città

07.05.2020

In vista della riapertura delle scuole lunedì prossimo, da un padre imprenditore della Città un regalo ad ogni bambino: circa 2'000 prodotti per disinfettarsi le mani. “Ho solo pensato ai bambini e alle loro famiglie, e mi sono detto che forse potevo aiutare”. Il Capo del Dicastero Educazione, Cultura e Sport Giuseppe Cotti: “Questo gesto ci ricorda che siamo tutti parte di una comunità, e che ognuno può fare la differenza. A Massimo tutta la nostra gratitudine, e buona ripresa delle lezioni a tutti gli allievi di Locarno!”

Appresa la decisione di riaprire le scuole lunedì prossimo, l’imprenditore Massimo Iannacone, che dirige un negozio specializzato in centro, ha comunicato alla Città di Locarno la sua intenzione di regalare ad ogni singolo allievo delle scuole (scuola dell’infanzia compresa) un kit personale per disinfettarsi le mani, composto da un dispensatore gel e una confezione di salviettine igienizzanti. “Avendo due figli che lunedì torneranno sui banchi, ho pensato agli altri genitori come noi, che magari si sono visti ridurre il salario del 20%, con pesanti conseguenze economiche e emotive legate a questa situazione. Allora mi sono detto che forse potevo aiutarli, assicurando almeno che tutti potessero riprendere le lezioni disponendo di un piccolo kit personale”. Il Municipio ha accettato prontamente il generoso gesto, che ha permesso già nel corso della settimana la consegna del materiale in tutte le sedi che lunedì prossimo torneranno ad ospitare le ragazze e i ragazzi, e che permetterà così di offrire una maggiore possibilità di sicurezza e protezione dentro e fuori le aule scolastiche.

Il Capo del Dicastero Educazione, Cultura e Sport Giuseppe Cotti così commenta il generoso gesto: “In un momento particolare e impegnativo come quello che stiamo vivendo, le aspettative verso l’Amministrazione pubblica sono alte. Vedere un privato cittadino che non si limita a guardare ma che interviene contribuendo concretamente ad un bisogno della popolazione senza chiedere assolutamente nulla in cambio è emozionante. Da parte del Municipio, un sentito ringraziamento per questo gesto, che spero ci ispiri a tirar fuori la parte migliore di noi nei prossimi mesi per ripartire, senza pensare solo a noi stessi e chiedendoci come possiamo fare la differenza.”

Nonostante l’allentamento dei provvedimenti, si ricorda comunque alla popolazione l’importanza di continuare a rispettare le seguenti regole di igiene e protezione promosse dalle Autorità cantonali e federali:

  • Tenersi a distanza.
  • Lavarsi accuratamente le mani.
  • Evitare le strette di mano.
  • Tossire e starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito.
  • In caso di sintomi restare a casa.
  • Prima di andare dal medico o al pronto soccorso, annunciarsi sempre per telefono.