Un augurio di Buon Anno, ma soprattutto un augurio di maturità

01.01.2021 - 09:00

Il Sindaco Alain Scherrer mantiene viva la tradizione del discorso del Primo dell’anno alla popolazione. Il video si trova dal 1° gennaio sul profilo Instagram locarnonearth e sul sito www.locarno.ch

Il tradizionale incontro del 1° gennaio in Piazza Grande è uno degli eventi popolari più sentiti dai cittadini: coi calici e i cuori pieni di bollicine tutti i presenti brindano insieme con speranza al nuovo anno, scambiando qualche chiacchiera, incontrando vecchi compagni di scuola o di lavoro ed infine ascoltando le riflessioni del Sindaco, con cui pochi istanti dopo potranno conversare. Purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del nuovo Coronavirus, in questo momento anche tale gioiosa tradizione non è possibile. Per raggiungere comunque tutti gli abitanti di Locarno in un abbraccio non fisico ma virtuale, nel primo giorno del nuovo anno il Sindaco propone un breve video per lanciare un messaggio di umiltà e maturità civile.

In meno di 3 minuti, il Sindaco Alain Scherrer stimola la riflessione in merito all’incidenza del comportamento individuale sulla comunità e i cittadini, in particolare alla responsabilità delle nostre azioni e ai possibili risvolti legati ad una leggerezza che oggi può costare troppo caro. Con semplici e sentite parole, il Sindaco esorta a mettere da parte le esigenze personali per qualcosa di più grande, e a fermarsi un momento a pensare, tornando a quell’umiltà e maturità che permettono di “salvare ad ogni costo tutte le persone che si possono salvare quando la casa brucia”.

A nome del Sindaco, del Municipio e di tutta l’Amministrazione comunale di Locarno, giungano a tutti i migliori auguri per l’anno nuovo.