Un compleanno molto speciale all’Istituto per anziani San Carlo

01.07.2021

Martedì 29 giugno la signora Lodomilla Ortelli ha festeggiato i 107 anni, confermandosi l’abitante più longeva di Locarno. Il Direttore dell’Istituto San Carlo Mauro Pirlo: “I nostri piccoli momenti di festa, che rimangono cauti e raccolti, sono divenuti ancora più significativi per tutto l’Istituto: questo compleanno ci comunica speranza e resilienza, in un momento dove ne abbiamo tanto bisogno.”

L’altro ieri la signora Lodomilla Ortelli ha festeggiato il suo 107esimo compleanno, confermandosi la cittadina più longeva della Città. Considerato il suo stato di salute, come pure le raccomandazioni tuttora in vigore a tutela della popolazione, si è optato per un momento di festa contenuto, dove gli altri residenti ed i collaboratori hanno potuto portare i propri pensieri ed esprimere vicinanza alla festeggiata, alla presenza dei suoi famigliari.

A festeggiare la Signora Ortelli, oltre a tutto l’Istituto, anche la Presidente del Consiglio comunale Rosanna Camponovo, che ha consegnato un omaggio florale e portato i più sentiti auguri di tutta l’Autorità comunale della Città.

Questo compleanno speciale coincide con un momento di stabilità e progressiva riapertura, in accordo con le disposizioni dell’Autorità cantonale: sono infatti possibili le visite quotidiane da parte di parenti/amici dei residenti (ma su riservazione e le visite si svolgono presso le camere dei residenti o nei salotti d’incontro), è possibile prenotare i pasti per permettere agli anziani di mangiare con i propri cari in una zona delimitata della sala bar e le attività di animazione ed intrattenimento all’interno della struttura sono riprese pressoché nella loro forma abituale.

Con le dovute precauzioni è stato organizzato a sorpresa anche un pranzo d’anniversario per i 70 anni di matrimonio di una coppia residente, Ebe e Emilio Bianchetti. Il Direttore della struttura Mauro Pirlo ritiene che dopo un lungo e impegnativo periodo che ha toccato profondamente residenti, famigliari e collaboratori, anche grazie ad una campagna vaccinale di successo si può iniziare a riavvicinare tutti gli attori della Casa per anziani: “È il momento, e sentiamo tanti segnali di incoraggiamento... Pian piano è tornata la serenità nella quotidianità del San Carlo”.

Fotografie: