Pierluigi Zanchi

I Verdi e Indipendenti

È titolare del Dicastero Sicurezza e Città dell'energia


BIOGRAFIA


Nato il 29 aprile 1959; dopo il ginnasio a Locarno, svolge l’apprendistato di cuoco presso l’albergo La Palma au Lac di Muralto (1979), cuoco in dietetica (Ginevra 1983) e gastronomia (Ticino 1996), tecnico superiore in nutrizione umana (Tunisia 1987). Insegnante SPAI, nel settore alimentare per 17 anni e in altri gradi scolastici. Nel 1988 fonda la Tigusto SA, laboratorio d’artigianato alimentare bio. La sua politica aziendale è basata su criteri quali: l’uso di prodotti bio locali o svizzeri, la produzione fotovoltaica, la riconversione totale della CO2 e turni di lavoro calibrati in base alle esigenze delle famiglie dei propri collaboratori. Cofondatore della Cooperativa ConProBio (1992). Celibe; papà di Gioele (2003). Attivo in progetti di sperimentazione agricola senz’acqua, senza concimi, senza uso di pesticidi e petrolio. Svolge conferenze e corsi pratici.

IN POLITICA

Attivo per 32 anni nei Verdi (inizialmente con il MET movimento ecologista ticinese fondato a Locarno); ecologista indipendente dal 2019. È stato in Consiglio comunale dal 2008 al 2021 (4 anni di commissione della Gestione e un breve periodo anche in quella del Piano Regolatore); per 6 mesi in Gran Consiglio (2011), eletto in municipio nella primavera 2021. Sostenitore delle iniziative per un reddito incondizionato e Moneta Intera. Attualmente capo dicastero Sicurezza, Pompieri e Città dell’energia.