Stabili e strutture comunali

La Città è proprietaria di immobili per un valore di circa 200 milioni di franchi. Un patrimonio importante di cui beneficiano tutti i cittadini poiché si tratta in massima parte di edifici e impianti pubblici.

Fra questi immobili ci sono: le sedi scolastiche, gli stabili amministrativi, gli impianti sportivi, l’istituto per anziani, i servizi igienici, i parchi gioco, i cimiteri ed altri ancora.

Più di 70 oggetti di vario genere che devono essere mantenuti in buono stato, puliti e sempre agibili. La Sezione edilizia pubblica ha in particolare questo compito, organizzando con il proprio personale, o con ditte esterne, i vari lavori di manutenzione corrente (inclusa la pulizia dei WC e degli edifici amministrativi), oppure seguendo lavori più consistenti di ristrutturazione o di rinnovamento di stabili e strutture.

Le esigenze tecniche accresciute e le normative sempre più severe in materia di risparmio energetico, protezione antincendio e sicurezza degli utenti (ad esempio nei parchi gioco) impongono infatti degli interventi onerosi di varia natura.

Tra gli edifici importanti e che richiedono particolare impegno per la manutenzione figura la Collegiata di S. Antonio, situata in Città Vecchia, monumento protetto in base alla Legge sulla protezione dei beni culturali, insieme ad altri stabili di valore storico o architettonico.

Segnalate alla Divisione Logistica e Territorio eventuali danni o disfunzioni degli edifici e impianti comunali, in modo da permetterci di intervenire con le dovute riparazioni.

Ultimo aggiornamento pagina: 13.09.2017, 16:59