Strade e canalizzazioni

Tra i compiti della Sezione genio civile c'è quello di mantenere in buono stato la pavimentazione su tutti i circa 120 Km di strade della Città: dal centro urbano alla periferia e dalla riva del lago a Monte Brè.

Tutte le ditte che devono eseguire uno scavo sulla proprietà pubblica (strade, piazze o marciapiedi) devono richiedere un’apposita autorizzazione. Spetta ai tecnici della Sezione genio civile controllare che il successivo ripristino della pavimentazione sia eseguito a regola d’arte.

Si tratta di un lavoro importante, poiché spesso sotto l’asfalto si trovano infrastrutture di ogni tipo: linee elettriche e telefoniche, condotte dell’acqua, reti a fibre ottiche, canalizzazioni acque chiare e acque luride. Non di rado vi deve quindi essere un’attività di coordinazione dei vari interventi, così da evitare che un tratto di strada venga chiuso e riaperto più volte.

La rete delle canalizzazioni

Anche la gestione della rete delle canalizzazioni (ca. 100 km) è affidata alla Sezione genio civile.

Tutte le acque luride raccolte sono addotte ai nostri impianti di depurazione. Solo le acque dei riali e quelle piovane che cadono sui tetti, sui piazzali o nelle strade vengono raccolte separatamente e scaricate direttamente nel fiume o nel lago.

Il malfunzionamento delle stazioni pubbliche di pompaggio, oppure un intasamento delle canalizzazioni, possono avere delle conseguenze importanti per gli stabili allacciati, che potrebbero ritrovarsi con le cantine allagate. Anche per questo motivo, ogni nuovo allacciamento deve essere preventivamente autorizzato dal Comune e successivamente collaudato dai tecnici della Sezione genio civile.

Qualunque cittadino può segnalare alla Divisione Urbanistica e Infrastrutture buche, depressioni o danni alla pavimentazione: verranno svolte le verifiche e programmata la riparazione.

Documenti e link

Ultimo aggiornamento pagina: 13.09.2017, 17:01