Polizia comunale

La Città di Locarno dispone di un Corpo di polizia comunale attualmente composto da 55 unità, che verranno implementate nei mesi a venire. Comandante è il maggiore Silvano Stern (Vice Comandante Simone Terribilini, operativo dal 1. settembre 2015).

A questo Corpo è affidato il compito di assicurare il controllo e il mantenimento dell’ordine pubblico sul territorio cittadino, senza dimenticare le finalità sociali che spesso competono alla Polizia comunale.

Il servizio è attivo 24 ore su 24 sull’arco dell’intera settimana e per tutto l’anno.

Il Corpo della PolCom cittadina è membro dell'Associazione delle polizie comunali ticinesi (APCTi).

Riorganizzazione – Regione 6

Il problema del coordinamento tra i vari Corpi di polizia e della trasmissione delle informazioni è oggi basilare per garantire un servizio di sicurezza efficiente.

A partire dal 1. settembre 2015 è entrata in vigore definitivamente la nuova Legge di collaborazione tra la Polizia cantonale e le Polizie comunali ticinesi (LCPol) ed il suo Regolamento (RLCPol).

Il Canton Ticino è stato suddiviso in 8 regioni di Polizia comunale, gestite da un Comando di Polizia Polo.

Per la regione Locarno est e Vallemaggia, il Comando del Polo è assegnato alla Polizia Città di Locarno.

All'interno della regione operano pure 2 Polizie strutturate (intercomunale di Gordola e Muralto-Minusio) le quali hanno, di regola, competenza nei territori convenzionati.

In questo senso è in atto un rinnovato approccio organizzativo che mira a strutturare diversamente le attuali Polizie comunali, istituendo dei comprensori di competenza regionale all'interno dei quali la Polizia comunale principale (Polizia polo) è chiamata a svolgere il ruolo di coordinamento con tutti i corpi strutturati e le istanze cantonali.

All'interno della Regione la Polizia polo (Locarno) dovrà assicurare e coordinare i servizi di sicurezza nei Comuni del rispettivo comprensorio sguarniti di un Corpo diPolizia strutturato.

Ultimo aggiornamento pagina: 16.02.2016, 15:40